LIT 2016 - La Tenda: concorso per giovani artisti

Lumintenda 2016 - Concorso per giovani artisti

ART. 1 – FINALITÀ

Il servizio Politiche Giovanili del Comune di Modena, all'interno delle attività de La Tenda, istituisce un bando volto al sostegno della creatività giovanile per opere non professionistiche legate alle arti visive e performative, al fine di potenziare l'offerta di produzioni originali che possano circolare in occasioni e spazi dedicati all'associazionismo culturale, artistico e ricreativo giovanile. Il concorso prevede la selezione di 7 opere suddivise in 7 sezioni (“Installazioni e sonorizzazioni”, “Fotografia”, “Fumetto”, “Pittura e grafica”, “Video e cortometraggio”, “Teatro”, “Danze urbane/danza contemporanea/contaminazioni”), una premiazione collettiva con l'assegnazione dei premi in denaro e un premio tematico“Identità & Alterità” che comprende tutte le sezioni appena indicate.

 

ART. 2 – CRITERI DI AMMISSIONE

Per partecipare è necessario essere residenti nella Provincia di Modena e non aver compiuto il 29° anno d'età. E' possibile partecipare singolarmente o come gruppo/collettivo di artisti, in cui la maggioranza dei componenti risponda ai requisiti di residenza ed età sopraindicati.
L'opera candidata dovrà essere necessariamente inedita, pena l'esclusione dalla gara e concorrere o per il premio tematico o per una delle sezioni così suddivise:

 

ARTI VISIVE

  • SEZIONE “INSTALLAZIONI E SONORIZZAZIONI”

Sono ammesse le opere realizzate con media e forme espressive sia tradizionali che innovative (sound art, installazioni cinetiche, istallazioni video e sonore, ecc.). Le opere possono essere interattive e quindi comprendere movimenti meccanici o elettrici, suoni, sonorizzazioni live, luci e video, utilizzati singolarmente o in maniera associata. L’iscrizione dell’opera al premio può avvenire tramite file audio, foto o video. Per le opere di una durata superiore ai 30 minuti è possibile presentare un estratto di 10 minuti.

 

  • SEZIONE “FOTOGRAFIA”

Sono ammessi progetti fotografici composti da un minimo di 3 ad un massimo di 6 immagini, accompagnati da un titolo e da una breve descrizione degli stessi (max 2000 battute). Le fotografie presentate potranno essere eseguite sia con apparecchi analogici che digitali (anche smartphone), a colori o in bianco e nero. Le immagini digitali dovranno essere in formato jpeg con una risoluzione minima di 72 dpi e una dimensione minima di 800 pixel per il lato corto. Il nome di ciascun file dovrà essere composto dal nome e dal cognome dell’autore, dal titolo del progetto e dal numero progressivo dell’immagine (es. Mario_Rossi_titolo_1.jpg). Le fotografie analogiche potranno essere inviate come stampe o come scansioni digitali. Nel caso di stampe, le informazioni su autore, titolo del progetto e numero progressivo dell’immagine dovranno essere riportati sul retro. I partecipanti dovranno comunque avere a disposizione i file ad alta risoluzione (300 dpi) di ciascuna fotografia, adatti a sostenere una stampa su carta 30x40cm: pertanto, in dato di centimetri, il minimo di dimensioni è di 30x40cm a 300 dpi.

Ai fini della partecipazione al concorso è inoltre necessario l'invio di eventuali liberatorie, nel caso di ritratti di persone.

 

  • SEZIONE “FUMETTO”

Sono ammesse storie a fumetti di un numero massimo di 4 tavole e un numero minimo di 2, realizzabili in qualunque formato, con qualunque tecnica, manuale o digitale, colori o in bianco e nero. Non vi sono limitazioni di soggetto, trama e stile purché storie e personaggi siano originali. Le tavole a fumetti devono essere consegnate in formato cartaceo anche quando si utilizzano tecniche digitali.

 

  • SEZIONE “PITTURA E GRAFICA”

Sono ammesse opere senza limitazioni di soggetto, materiali, tecnica o stile. Sono ammesse tecniche come collage e applicazioni polimateriche. La misura massima consentita per ogni lato dell’opera è 200 cm. Le opere potranno essere spedite senza cornice o arrotolate. È richiesta una breve spiegazione dell'opera realizzata (max 2000 battute), incentrata sulla tecnica e sull'aspetto simbolico e significante dell'opera candidata.

 

  • SEZIONE “VIDEO E CORTOMETRAGGIO”

Sono ammesse opere di videoarte e animazioni sperimentali, ricerca video, video danza, video teatro, video musicali, video astratti, video ritratti, ritratti di città e simili, fiction esclusa. La durata minima dei video deve essere di 1 minuto, e può raggiungere un massimo di 30 minuti.
Sono richieste le opere originali su DVD in alta qualità e in formati compatibili con i più diffusi strumenti di lettura.

 

ARTI PERFORMATIVE

  • SEZIONE “DANZE URBANE/DANZA CONTEMPORANEA/CONTAMINAZIONI”

Sono ammesse le opere che lavorano nel campo della danza urbana, danza contemporanea e della contaminazione tra gli stili e le arti (recitazione/danza/musica). Alla selezione sono ammessi solisti, coppie e compagnie.
Il materiale video della performance che si vuole presentare deve avere una durata minima di 10 e massima di 20 minuti. È richiesto, inoltre, ulteriore materiale scritto inerente al progetto:
- presentazione del progetto (contenuti e tema);
- persone coinvolte e curriculum del coreografo;
- foto rappresentativa del gruppo e del progetto.

 

  • SEZIONE “TEATRO”

Sono candidabili opere teatrali inedite, messe in scena con due personaggi, che non superino i 30 minuti. Per due personaggi si intende che ci siano due ruoli ben definiti. Non è esclusa la contaminazione di arti e stili nella rappresentazione, ovvero che uno dei personaggi possa essere un cantante, una danzatrice, un pupazzo, una proiezione video, un fumetto animato, ecc.
E’ obbligatorio l’uso della voce per almeno i 2/3 della durata dell’opera.
Si richiede inoltre:
- curriculum degli artisti coinvolti (attori o interpreti, regista se previsto, e l’autore del testo)
- presentazione del progetto comprensivo di note di regia, copione del testo che si vuole inscenare e una presentazione video dell’opera.

 

PREMIO TEMATICO

  • IDENTITÀ & ALTERITÀ”

E' istituito un premio tematico 'Identità e Alterità' che prevede la candidatura di opere declinate seguendo il presente concept: “nella società contemporanea le identità sono 'croce e delizia', oscillano tra sogno e incubo”, Zygmunt Bauman.
Sulla scia di questa affermazione, possiamo intenderle come una “delizia” perché sono, nonostante tutto, necessarie e preziose, in quanto soltanto a partire dalla nozione di identità è possibile definirne una di alterità, per rapportarsi ad essa e permettere a quest’ultima – in un gioco di reciproca integrazione - di arricchire la propria.
Dall’altra sono anche una “croce” perché vengono spesso, ieri come oggi, declinate secondo un principio di contrapposizione, in base al quale l’identità diventa un’arma di offesa e ostilità verso tutto ciò che non rientra nei propri confini e nel proprio ambito esistenziale, sociale e culturale.

 

Si precisa che le opere ammesse per il premio tematico non possono essere candidate anche per le altre sezioni. Ogni opera dovrà rispettare le caratteristiche tecniche e le modalità di presentazione della sezione a cui è riconducibile (“Installazioni e sonorizzazioni”, “Fotografia”, “Fumetto”, “Pittura e grafica”, “Video e cortometraggio”, “Teatro”, “Danze urbane/danza contemporanea/contaminazioni”).
L'autore dovrà, inoltre, presentare il titolo del progetto con una breve spiegazione (max 2000 battute).

 

ART. 3 – TERMINI E MODALITÀ

Gli artisti interessati possono iscriversi entro il 31 ottobre 2016, utilizzando una delle seguenti modalità:

a) ON-LINE
inviando all'indirizzo di posta elettronica latenda@comune.modena.it (specificando nell'oggetto “Bando Creatività 2016”) l'opera in esame e la scheda di partecipazione, scaricabile da qui in formato pdf.

 

b) POSTA ORDINARIA
inviando all'indirizzo:
Centro Musica
via Morandi, 71 - 41122 Modena
la scheda di partecipazione - scaricabile dal sito - e l'opera in esame in supporto DVD, CD, CHIAVETTA USB.
Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 31 ottobre 2016 (non fa fede il timbro postale).

 

ATTENZIONE: lunedì 31 ottobre - giorno di scadenza del bando - e martedì 1 novembre gli Uffici del Comune di Modena, incluso il Centro Musica, saranno CHIUSI. Chi vuole candidare la propria opera deve inviare la documentazione via mail entro il 31 ottobre ma, qualora avesse necessità di consegnare fisicamente l'opera presso gli Uffici, può consegnarla entro e non oltre giovedì 3 novembre.

 

ART. 4 – ESPOSIZIONE DELLE OPERE/ PRESENTAZIONE DELLE PERFORMANCE

Nel periodo compreso tra gennaio/maggio 2017 gli artisti vincitori di ogni sezione presenteranno la loro produzione presso La Tenda.
Tutte le opere presentate ( qualora richiesto dal candidato ) potranno essere ritirate presso gli uffici.

 

ART. 5 – GIURIA E CRITERI DI SELEZIONE

La selezione delle opere sarà effettuata da una Commissione composta da membri qualificati nelle diverse attività artistiche del bando designati dall'ente promotore.
La Commissione valuterà ogni singolo progetto pervenuto entro il termine e per ogni singola sezione identificherà il progetto vincitore in base ai criteri di: qualità, innovazione, ricerca, originalità, contemporaneità dell'opera/performance.

 

ART. 6 – PREMI

Sarà nominato un solo vincitore per ogni singola sezione. In caso di gruppo/collettivo il premio sarà erogato al soggetto identificato come capofila del progetto. I premi saranno così suddivisi:

 

ARTI VISIVE

Euro 1.000,00 (mille) al vincitore sezione “Installazioni e sonorizzazioni”

Euro 800,00 (ottocento) al vincitore sezione “Fotografia”

Euro 800,00 (ottocento) al vincitore sezione “Fumetto”

Euro 800,00 (ottocento) al vincitore sezione “Pittura e grafica”

Euro 800,00 (ottocento) al vincitore sezione “Video e cortometraggio”

 

ARTI PERFORMATIVE

Euro 1.000,00 (mille) al vincitore sezione “Danze urbane/danza contemporanea/contaminazioni”

Euro 1.000,00 (mille) al vincitore sezione “Teatro”

 

PREMIO TEMATICO

Identità & Alterità”

euro 1.300,00 (milletrecento)

 

I premi indicati sono da intendersi al lordo delle ritenute di legge.

 

ART. 7 - PRIVACY

Ai sensi dell'art. 13 del DLgs. 196/2003, si informa che i dati personali forniti e raccolti in occasione del presente procedimento verranno utilizzati esclusivamente in funzione e per i fini del presente procedimento;

 

ART. 8 - RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

La Responsabile del procedimento è la Dr.ssa Paola Francia, Funzionaria del Servizio Sport e Politiche Giovanili

 

ART. 9 – DOCUMENTAZIONE, FASI E SCADENZE
La documentazione sarà resa disponibile e scaricabile esclusivamente dal sito de La Tenda ove sarà pubblicato anche l'elenco di vincitori per ogni sezione. Sarà possibile richiedere informazioni e chiarimenti inviando una richiesta via email a latenda@comune.modena.it oppure presso il Centro Musica – via Morandi 71 – 41122 Modena - tel. 059/2034809 - 4810.

  

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

Dott.ssa Paola Francia